Aumentare gli Zigomi | Medicina Estetica | Medical Skincare
 

BLOG

Tutte le notizie da Medial SkinCare

Aumentare gli zigomi: filler o lipofilling?

Gli zigomi sono importantissimi per l’armonia del nostro viso e quando invecchiamo perdono tonicità. Ecco come aumentare gli zigomi con la chirurgia.



aumentare-gli-zigomi--filler-o-lipofilling-

Gli zigomi ben pronunciati, soprattutto nella nostra società occidentale, sono considerati un segno di bellezza. Questi ultimi hanno un ruolo molto importante per il nostro viso poiché, oltre a sorreggerlo, rendono il volto armonioso. Zigomi pronunciati, definiti, alti e simmetrici donano un aspetto giovanile, fresco e riposato. Non tutti nascono con zigomi naturalmente perfetti e, soprattutto quando l’età avanza, questi ultimi tendono a “svuotarsi”. È possibile correggerli e migliorarne la forma? È possibile aumentare gli zigomi con la chirurgia? E in cosa consiste? Conosceremo insieme le varie soluzioni!

Aumentare gli zigomi è possibile?

Aumentare gli zigomi è possibile grazie ad alcuni interventi chirurgici che si dividono in tre diversi trattamenti:

  • Filler
  • Lipofilling
  • Protesi facciali

L’aumento degli zigomi è un trattamento molto richiesto negli ultimi anni sia da donne giovani che li vorrebbero più pronunciati, sia da donne più mature che vorrebbero rimpolparli o completare gli effetti di un lifting facciale. Nel nostro articolo, ci concentreremo soprattutto sul filler e il lipofilling, trattamenti poco invasivi, sicuri e molto più naturali rispetto alle protesi facciali.

Come aumentare gli zigomi con il filler

Spieghiamo subito in cosa consiste un trattamento con il filler per aumentare gli zigomi: è bene sapere, soprattutto, che questo tipo di intervento è temporaneo e reversibile ma sicuro e molto naturale. Si tratta di iniezioni a base di acido ialuronico eseguite in ambulatorio e per niente invasive.

Solitamente, il trattamento con filler avviene in una sola seduta di circa 30 minuti, ricorrendo ad un semplice anestetico locale, non è assolutamente doloroso e regala risultati immediati. Tra i vantaggi dell’ingrandimento degli zigomi con acido ialuronico c’è sicuramente la semplicità dell’intervento, il costo non eccessivo, la quasi assenza di rischi e il risultato naturalissimo della forma degli zigomi grazie alla modulabilità del trattamento.

Dopo il trattamento con il filler, l’area risulta leggermente gonfia e arrossata, ma solo per poche ore. In alcuni soggetti più sensibili, possono presentarsi lievi lividi che spariranno dopo un paio di giorni e che saranno facilmente mascherabili con il make-up. Il risultato, come abbiamo già detto, è immediato, ma per valutare l’aspetto finale degli zigomi bisogna aspettare che il gonfiore vada via del tutto.

L’effetto del filler non è permanente e la sua durata varia da persona a persona. In genere dura 12 mesi o più ed è necessario risottoporsi al trattamento per mantenere stabile l’aspetto degli zigomi. Il fatto che il trattamento non sia permanente può essere un vantaggio poiché, oltre alla reversibilità degli effetti, se si decide di ricorrere nuovamente al filler, sarà più facile adattare il trattamento ai cambiamenti del tuo volto, nel modo più naturale possibile.

È molto importante, prima di decidere di sottoporsi al trattamento con il filler, affidarsi unicamente a uno specialista di chirurgia plastica e in strutture autorizzate. Il chirurgo valuterà attentamente la struttura dei tuoi zigomi e deciderà, secondo i tuoi desideri, com’è meglio pianificare l’intervento. Soprattutto, sarà valutata la tua salute per escludere fattori che possono aumentare il rischio di complicazioni.

Segui sempre i consigli e le istruzioni del chirurgo, prima e dopo il trattamento. Se sei fumatore, è bene smettere qualche tempo prima di sottoporti all’intervento per diminuire il rischio di complicazioni e accelerare la guarigione.

Come aumentare gli zigomi con il lipofilling

Un’altra metodologia utile all’aumento degli zigomi è il lipofilling, un trattamento mini-invasivo ideato nella New York degli anni ’80 dal dottor Coleman. Il lipofilling consiste nel prelevare un piccolo quantitativo di grasso, con una microliposuzione attraverso una micro cannula tradizionale, da altre parti del corpo del paziente, come le cosce, l’addome, le ginocchia o i fianchi. Questo grasso verrà, poi, iniettato e modellato negli zigomi del paziente con l’intento di riempirli.

Il lipofilling prevede, quindi, un innesto di tessuto adiposo autologo, significa che il donatore dell’adipe è il paziente stesso. La cannula usata per la microliposuzione ha dimensioni talmente ridotte che non ci sarà bisogno nemmeno di punti di sutura, e il grasso prelevato verrà opportunatamente trattato per liberarlo da ogni impurità, per poi essere iniettato.

Il trattamento è effettuato in anestesia locale in regime di Day Hospital, non è molto doloroso e il paziente potrà tornare a casa in giornata e sarà medicato con piccoli cerotti, rimovibili dopo 3-4 giorni. Poiché il trattamento prevede cellule adipose autologhe, è possibile che il corpo ne riassorba una parte, rendendo necessari piccoli interventi di ritocco dopo alcuni mesi. Per lo stesso motivo, però, è impossibile generare allergie o intolleranze in quanto le cellule prelevate provengono dal paziente stesso. Il paziente può tornare alle proprie attività già dopo 3-4 giorni dal trattamento e il risultato durerà molto di più rispetto al filler.

Aumentare gli zigomi con la ginnastica facciale

È utile sapere che esistono anche sistemi casalinghi per tenere gli zigomi in gran forma anche con l’avanzare dell’età. Oltre ai rimedi naturali per la tonicità della pelle e un’alimentazione sana, si può ricorrere anche alla ginnastica facciale.

Ecco un paio di esercizi, da fare con costanza, molto utili ai tuoi zigomi:

  • Esercizio n°1: inspira aria e trattienila nella bocca per almeno 5 secondi, gonfiando più possibile le guance. Lascia uscire via l’aria molto lentamente e ripeti per almeno quindici volte.
  • Esercizio n°2: soffia a bocca chiusa per un paio di volte, dopodiché riempila con tutta l’aria possibile, gonfiando le guance come palloncini e tenendo le labbra ben chiuse. A questo punto, sforzati il più possibile per toccare con la lingua prima il lato destro e poi il lato sinistro delle guance. Ripeti il movimento per almeno dieci volte.

DOTTOR
VINCENZO MASULLO

Da alcuni anni mi occupo di tricologia e chirurgia della calvizie; il mio obiettivo principale è quello di dare ai pazienti un risultato che sia il più naturale possibile e anche, e non ultimo, con il minimo disagio nel post-intervento. Alla ricerca della perfezione, in questi anni mi sono confrontato con i migliori chirurghi mondiali che si occupano di calvizie, e partecipato ai più importanti congressi di settore.

Richiedi un consulto Per individuare la soluzione più adatta alle tue esigenze, LA VISITA è GRATUITA