Trattamenti Anti Cellulite | Medicina Estetica | Medical SkinCare
 

BLOG

Tutte le notizie da Medial SkinCare

Eliminare la cellulite? Ecco i Trattamenti per Combatterla

I trattamenti anti cellulite chirurgici e di medicina estetica per eliminare la cellulite in maniera permanente. I consigli del Dott. Masullo



eliminare-la-cellulite--ecco-i-trattamenti-per-combatterla

Eliminare la cellulite: un disturbo di cui soffrono ben 24 milioni di donne italiane, più correttamente chiamata liposclerosi, una vera e propria patologia suddivisa in 29 tipologie diverse.

E’ possibile rimediare alla cellulite? Sì. La cellulite si può eliminare definitivamente? Altrettanto. Per farlo è indispensabile stabilire quale dei trattamenti anticellulite chirurgici e/o di medicina estetica siano indicati alla tua situazione per eliminare o quanto meno migliorare il fastidioso aspetto della pelle a "buccia d’arancia".

Ovviamente il trattamento va stabilito dal medico dopo una diagnosi accurata. Conosciamo a fondo la cellulite scoprendone le cause, i possibili rimedi e i trattamenti medici per eliminarla.

Cos'è la cellulite e perché si forma?

Con il termine cellulite si intende un’alterazione del tessuto sottocutaneo ricco di cellule adipose. Il sistema venoso e linfatico è per l’appunto modificato da questa alterazione, provocando c un rallentamento del flusso sanguigno e una ritenzione di liquidi da parte dei tessuti.

La cellulite può manifestarsi in 4 forme, ognuna della quale corrisponde ad una determinata fase del processo degenerativo. Ecco le 4 tipologie:

Dura o compatta: è il tipo di cellulite più comune e riguarda soggetti in buona forma fisica con una muscolatura tonica ma poco mobile. Ragion per cui la cellulite si manifesta sotto forma di smagliature e le zone colpite sono spesso dolenti. Si principalmente su: ginocchia, cosce e glutei.

Edematosa: decisamente più dolente della forma precedente, è caratterizzata da un cospicuo ristagno liquido dei glutei e del bacino, che danno ai tessuti un aspetto gonfio e spugnoso. La cellulite edematosa è correlata ad una cattiva circolazione venosa e linfatica degli arti inferiori, che in principio comporta solo un senso di pesantezza e di tensione alle gambe ed ai piedi, ma che negli anni può provocare serie conseguenze di insufficienza venosa.

Fibrosa: anche in questo caso questo tipo di cellulite è caratterizzata da una situazione di ristagno di liquidi, costituita da un’organizzazione fibrosa.

Molle o flaccida: colpisce soprattutto le persone avanti con gli anni con tessuto ipotonico o in soggetti che variano di peso. La cellulite molle è caratterizzata da infiltrati mobili con presenza di noduli sclerotizzati e si concentra all’interno delle cosce e delle braccia.

Quali sono le cause della cellulite?

La cellulite è causata da vari fattori che spesso si sommano tra loro. Alla base c’è sempre un’alterazione del microcircolo, a cui possono sommarsi altri fattori che non dipendono da noi e quindi non possono essere eliminati. Sono i cosiddetti fattori primari, sesso, razza o familiarità, ad esempio. Gli aspetti secondari invece, sono correlati a patologie particolari o all’assunzione di determinati farmaci. I fattori aggravanti infine, dipendono dalle nostre abitudini quotidiana e dallo stile di vita: sedentarietà, alimentazione, fumo.

Eliminare la cellulite con trattamenti chirurgici: liposuzione e mini-liposuzione (liposcultura)

Il trattamento chirurgico più diffuso per la cellulite è la liposuzione. Questo tipo di intervento mira ad esportare i pannicoli adiposi in determinate zone piuttosto estese. Si prevede l’uso dell’anestesia totale per raggiungere gli strati più profondi.

Oltre alla liposuzione esiste anche una tecnica chirurgica meno invasiva, mirata alle persone magre che vogliono modellare il loro fisico.

Parliamo della mini-liposuzione o liposcultura, effettuata in anestesia locale per anestetizzare soltanto il grasso da asportare, e che tratta aree più limitate.

Eliminare la cellulite con trattamenti di medicina estetica

Se non volete sottoporvi ad un intervento di chirurgia estetica, potete optare trattamenti di medicina estetica anticellulite. Questi a differenza dell’operazione chirurgica, non stressano l’organismo pur migliorando l’aspetto della qualità dei tessuti e riducendo notevolmente i volumi e le circonferenze.

Di seguito i principali trattamenti di medicina estetica anticellulite.

Carbossiterapia: più ossigeno nei tessuti e più irrorazione cutanea

La carbossiterapia è un trattamento di medicina estetica anticellulite volto ad aumentare la quantità di ossigeno nei tessuti e a favorire una maggiore irrorazione cutanea. Come? Viene somministrato per via sottocutanea e intradermica dell’anidride carbonica mediante una macchina computerizzata. Questo apparecchio è collegato ad una bombola, a sua volta congiunto ad un tubicino che termina con un microago, volto ad effettuare le micro-iniezioni localizzate.

La CO2 favorisce la vasodilatazione e stimola le cellule muscolari lisce arteriolari, apportando una maggiore quantità di ossigeno ai tessuti, e rompendo le cellule adipose in eccesso (lipolisi).

Mesoterapia: micro-iniezioni rapide e indolori

La mesoterapia consiste in una serie di micro-iniezioni nel derma nelle specifiche zone da trattare. Viene eseguita mediante un multiniettore, ovvero una piastra con più aghi piccolissimo, oppure con un solo ago anch’esso sottile. Il medico provvederà a preparare nell’immediato la soluzione di farmaci da iniettare. ( Leggi anche: Crioscultura per sconfiggere la cellulite). Tali farmaci hanno la funzione di:

  • Sciogliere il grasso contenuto nelle cellule adipose
  • Liberano il ristagno dei liquidi
  • Rinforzano le pareti di capillari e vasi

Smooth Shape: trattamento laser anticellulite per stadi iniziali

Lo Smooth Shape e un trattamento medico composto da: due laser, un massaggio meccanico ed un effetto “vacuum” di scollamento dei tessuti. Tecnica dolce, che congferisce un notevole miglioramento dell’aspetto cutaneo. Tecnica raccomandata per stadi iniziali di cellulite Eliminare la cellulite con gli ultrasuoni: ideale per combattere i tessuti adiposi localizzati.

Questa tecnica consiste nell’applicare una soluzione fisiologica nel grasso con aggiunta di ultrasuoni. Questi vengono trasmessi mediante delle testine che appoggiandosi sui “cuscinetti di grasso” mirano a “liquefare” le cellule di grasso nei punti critici

Quando si vedono i risultati di un trattamento anticellulite

Per rispondere a questa domanda è doveroso fare una distinzione. Se il paziente si è sottoposta ad interventi chirurgici, i risultati diventano visibili dopo un mese dall’operazione. Se invece, ha effettuato trattamenti di medicina estetica, i risultati sono più immediati: iniziano ad essere visibili infatti dalla 3°- 4° seduta.

DOTTOR
VINCENZO MASULLO

Da alcuni anni mi occupo di tricologia e chirurgia della calvizie; il mio obiettivo principale è quello di dare ai pazienti un risultato che sia il più naturale possibile e anche, e non ultimo, con il minimo disagio nel post-intervento. Alla ricerca della perfezione, in questi anni mi sono confrontato con i migliori chirurghi mondiali che si occupano di calvizie, e partecipato ai più importanti congressi di settore.

Richiedi un consulto Per individuare la soluzione più adatta alle tue esigenze, LA VISITA è GRATUITA