Medical Face Lifting | Medicina Estetica | Medical SkinCare
 

BLOG

Tutte le notizie da Medial SkinCare

Medical Face Lifting per curare gli inestetismi senza ricorrere al classico intervento di Lifting

Il Medical Face Lifting utilizza la Bio stimolazione delle cellule dermo-epidermiche del viso e del collo con i fattori di crescita piastrinici autologhi.



medical-face-lifting-per-curare-gli-inestetismi-senza-ricorrere-al-classico-intervento-di-lifting

Rigenerazione dei tessuti del volto: “Medical Face Lifting”

L’invecchiamento del volto determina una riduzione del volume e della consistenza dei tessuti che induce una caduta di questi per gravità e la conseguente comparsa di un inestetismo.

In particolare, il tessuto osseo del teschio regredisce diminuendo il suo volume e questo porta alla riduzione dei piani di appoggio per i tessuti molli che ricoprono l’osso con conseguente flaccidezza e formazione di pieghe e di rughe. Il tessuto muscolare regredisce ugualmente, anche se questa regressione non determina un importante problema estetico. Il tessuto adiposo perde la sua consistenza ed il suo volume con svuotamento del volto e scivolamento in basso del tessuto cutaneo sovrastante. Infine, anche il derma perde il suo turgore sia per perdita di acqua sia per riduzione dello spessore della matrice.

La chirurgia estetica, con l’intervento di lifting, asporta una porzione di tessuti per riportare gli stessi ad uno stato disteso. E’ ovvio che questo non è un intervento fisiologico, ma solo una correzione estetica.

I tessuti rimangono danneggiati e l’intervento stesso, con la fibrosi interna che induce, peggiora la microcircolazione e invecchia biologicamente ancor più i tessuti. Abbiamo un viso giovane esteticamente ma vecchio biologicamente.

L’intervento medico, invece, si preoccupa di rigenerare i tessuti alterati riportandoli all'aspetto iniziale e inducendo un vero ringiovanimento biologico.

La rigenerazione dei tessuti del volto si definisce con il termine di Medical Face Lifting e si propone come alternativa al lifting chirurgico.

Il Medical Face Lifting prevede :

  • la rigenerazione del tessuto cutaneo;
  • la rigenerazione dell’osso zigomatico e malare;
  • la rigenerazione del tessuto adiposo del volto.

Rigenerazione del derma cutaneo

Questo intervento utilizza la bio stimolazione delle cellule dermo-epidermiche del viso e del collo con i fattori di crescita piastrinici autologhi.

I fattori di crescita piastrinici sono dei piccoli frammenti proteici prodotti dalle cellule piastriniche del sangue.

Al paziente viene effettuato il prelievo di sangue venoso, si separa il plasma concentrato di piastrine e si infiltra nelle zone del volto da trattare, rughe e pieghe. Questo trattamento, tramite meccanismi chimici recettoriali di membrana cellulare induce la proliferazione delle cellule fibroblastiche della cute, sotto la ruga, che consente la rigenerazione dermica locale con riduzione già del problema estetico

Rigenerazione del tessuto osseo del volto

Il secondo passo è la rigenerazione dell’osso. I tessuti molli del volto poggiano su una struttura solida costituita dal tessuto osseo della testa. In particolare le ossa zigomatiche e malari rivestono un ruolo fondamentale nell'impedire la caduta verso il basso dei tessuti molli. Maggiore è il volume, e quindi lo sviluppo verso l’esterno del volto, delle ossa zigomatiche e malarie maggiore è il sostegno.

Per aumentare il volume dell’osso zigomatico e malare nei pazienti con scarso volume di tale osso si interviene con osteoprotesi autologa: il trattamento prevede l’infiltrazione di proteine autologhe mescolate al Fosfato Tricalcico che iniettato induce la risposta fibrotica e porta all'aumento del volume dell’osso trattato.

Rigenerazione del tessuto adiposo del volto

La tecnica di Rigenerazione usa principalmente le cellule staminali del grasso. Queste vengono seminate in piccole quantità per stimolare la nascita di nuovo tessuto adiposo (liposowing).

Questa tecnica si differenzia dal lipofilling che prevede l’asportazione di normali cellule grasso da una sede periferica del corpo e il reimpianto dello stesso a livello del volto.

Il liposowing prevede la stimolazione della zona di donazione del grasso, il prelievo e raccolta della frazione vascolo-stromale contenente le cellule staminali, impianto di quest’ultime nella zona da trattare.

Con il Medical Face Lifting è possibile ridare corpo ai tessuti del volto consentendo un ringiovanimento globale del volto, senza utilizzare la chirurgia ma rigenerando lo stato biologico dei tessuti.

Articolo tratto da IL MEDICAL FACE LIFTING: RIGENERAZIONE DEL VOLTO, THE PHYSIOLOGICAL MEDICAL LETTER VOL.1, N°I , GENNAIO 2010

DOTTOR
VINCENZO MASULLO

Da alcuni anni mi occupo di tricologia e chirurgia della calvizie; il mio obiettivo principale è quello di dare ai pazienti un risultato che sia il più naturale possibile e anche, e non ultimo, con il minimo disagio nel post-intervento. Alla ricerca della perfezione, in questi anni mi sono confrontato con i migliori chirurghi mondiali che si occupano di calvizie, e partecipato ai più importanti congressi di settore.

Richiedi un consulto Per individuare la soluzione più adatta alle tue esigenze, LA VISITA è GRATUITA